Rito per l’Amazzonia in Sofferenza

Rito per l’Amazzonia in Sofferenza

Nessuno di noi è un’isola. Nessuno di noi può vivere da solo, senza curarsi degli altri. In qualche modo, siamo tutti connessi. Se rifiutiamo questa verità, resteremo soli, aridi, infelici.

Ci sono luoghi, nel mondo, che in questo preciso momento sono in terribile sofferenza, piagati dagli incendi appiccati da gente sola, arida e infelice.

L’Amazzonia, culla di civiltà millenarie capaci di vivere nel rispetto della natura, crogiolo di biodiversità senza paragoni, rifugio di migliaia di meravigliose specie animali ora a rischio, è in fiamme.

Atucà, Figlio del Vento, ci invita a non voltare il capo davanti a questo crimine. Ci invita a prenderci cura, per quello che ciascuno di noi può, del mondo di cui tutti siamo parte.

Non esistono distanze, per il cuore.

Partecipando al Rito per l’Amazzonia in Sofferenza possiamo esprimere la nostra vicinanza a chi sta perdendo tutto ciò che ha, il nostro sdegno verso la cultura disumana che sta uccidendo l’ambiente, il nostro desiderio di aiutare anche con piccoli gesti, affinché il mondo possa guarire dalla follia che rischia di distruggerlo.

Noi ci saremo: vi aspettiamo per stringerci in un abbraccio di Pace!

2 responses to “Rito per l’Amazzonia in Sofferenza”

  1. CON MUCHA BRONCA MIRO IMPOTENTE LA DESTRUCCIÓN DE NUESTRA NATURALEZA EN MANOS DE ESTOS INSACIABLES POLÍTICOS CORRUPTOS .
    UNAMONOS PARA QUE AL MENOS LA TENGAN MAS DIFÍCIL MI APOYO CON TODA LA FUERZA Y DE CORAZÓN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *